Che Piacere...
Che Piacere...

Che Piacere...

Il Gruppo Trevi a fianco del Rotary Club di Cesena nella campagna “Che Piacere…” per la prevenzione del consumo degli alcolici negli adolescenti.

Social Value ha aderito e finanziato il progetto del Rotary Club di Cesena,- Italia, volto a prevenire il consumo degli alcolici negli adolescenti.

L’iniziativa, intitolata “Che piacere…”, è nata all’indomani della divulgazione, da parte dell’Istituto Superiore di Sanità, dei dati sul consumo di alcolici fra gli adolescenti che hanno evidenziato una tendenza piuttosto preoccupante: già all’età di undici anni un ragazzo su cinque e una ragazza su dieci assumono regolarmente bevande alcoliche mentre l’età media della prima “ubriacatura” è scesa a quattordici anni.

Facendo proprie queste problematiche il Rotary Club di Cesena ha lanciato e promosso la campagna “Che piacere…” nelle scuole medie inferiori e superiori del comune con lo scopo di informare e sensibilizzare le nuove generazioni, e non solo, verso le problematiche connesse all’uso dell’alcol. Il progetto, portato avanti da un gruppo di psicologi specializzati, prevede quattro fasi: un’azione su insegnanti e alunni finalizzata a evitare i danni irreversibili al cervello derivanti dal consumo di alcolici tra i giovani; una “denuncia” della pubblicità ingannevole degli alcolici che propongono un modello positivo, disinibito e facile alla socializzazione; un’azione sui genitori con lo scopo di proporre regole e limiti sul consumo degli alcolici dei ragazzi e infine un’azione allargata all’intera società per invitarla ad assumere, sotto il profilo culturale, una posizione responsabile verso il problema.

Social Value non ha voluto far mancare il proprio sostegno a questa iniziativa confermando la propria vocazione a sostenere progetti che si rivolgono principalmente alle fasce più giovani della popolazione, sostenendo la loro crescita culturale e sociale.

Cookies help us to provide our services. Using these services, you agree to the use of cookies on our part.. Info
}